Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - Circolo di Venezia
Circolo UAAR di Venezia
  • SEDE DEL CIRCOLO UAAR DI VENEZIA, e indirizzo postale , via Napoli 49/a 30172 MESTRE
    aperta il giovedì dalle 17,00 alle 19,00, clicca qui per vedere la cartina
  • SEDE INCONTRI UAAR A VENEZIA, Dorsoduro 3687 (Campo Margherita) - 30123

INCONTRI SEMPRE APERTI ALLA CITTADINANZA,
per date vedi Programma qui in alto. Per informazioni 331 133 1225 (no sms) oppure venezia@uaar.it e per chiedere di ricevere le nostre news scrivici a info@uaarvenezia.it

 

E' FESTA, ANZI FESTE ATEE E AGNOSTICHE 6 E 10 GIUGNO

 

GIOVEDI' 6 GIUGNO A MESTRE ALLE ORE 17.30 RITROVO AL PARCO DI GIULIANO

PER UN SIMPATICO PIC NIC ATEO E AGNOSTICO

Per chiacchierare delle nostre attività abbiamo scelto un bel posto all'aperto, ma sotto una comoda tettoia. Il pic nic non deluderà nessuno con:

-salatini vari di antipasto -pasticcio ateo d'oro, -insalata di piovra vaticana, -insalata di farro libera di non credere, -spiedini e caprese giannatei -dolcetti diabolici -caffè.

Infine lo spirito di vino e acqua sbattezzata allieteranno il convivio!

Tutto è offerto, e preparato, dai nostri soci attivi che alimentano il circolo durante tutto l'anno (grazie e bravi!)!

L'adesione è libera, ma ti chiediamo se puoi di darci un cenno della tua partecipazione in modo che riusciamo a calibrare meglio la quantità dell'impegnativa libagione!

La piazzola coperta che abbiamo scelto è a circa 200 metri dal bar dell'entrata principale, cerchiato in rosso nella piantina del parco #mce_temp_url# , e abbiamo evidenziato anche i due parcheggi di porta rossa e di porta blu in cui si può sostare gratuitamente per le prime due ore.

Il bar comunica con viale Marco attraverso una bella passerella sospesa percorribile a piedi o in bicicletta, mentre per chi viene da Mestre in autobus o tram la fermata è l'Orlanda (Giuliano); da Venezia si può prendere il 24 e scendere alla prima fermata dopo la discesa del cavalcavia.

Speriamo di essere  in tanti!


LUNEDI 10 GIUGNO ORE 17.30 A VENEZIA IN CAMPO MARGHERITA GRANDE FESTA

Riepilogo attività dei primi sei mesi dell'anno, spunti per l'autunno e SALUTI CON BRINDISI E GRAN RINFRESCO.

La partecipazione è libera!

Chiacchierando anticiperemo nelle linee essenziali il nuovo concorso letterario che quest'anno è dedicato a Piero Angela e che lanceremo ufficialmente in rete il 1° luglio. Preparate le penne!


Ricordiamo ancora LA STAGIONE DEGLI ORGOGLIOSI E SEMPRE PIU' NUMEROSI PRIDE


https://www.wearegaylyplanet.com/gay-pride-2024-italia/


domani sabato 1 giugno pride a Padova e domenica 9 giugno a Venezia Laguna Pride!!!

Se vuoi partecipare con noi, con la nostra bandiera UAAR e i nostri gadget è tutto a disposizione! Contattaci!

 

 
UAAR VE - GIOVEDI' 23 CAMBIAMENTO CLIMATICO, al CANDIANI a MESTRE

 

Concludiamo gli appuntamenti del mese di maggio con una relazione importante su un tema che ci coinvolge tutti e che ci spinge, a esercitare la scienza. E se c'è qualcuno da pregare con insistenza, sono i nostri politici, anche a livello mondiale, perché si diano da fare sul serio per il benessere del nostro pianeta!

 

GIOVEDI' 23 MAGGIO a MESTRE, alle ore 17.30, presso il centro culturale Candiani (saletta del primo piano)

CAMBIAMENTO CLIMATICO: mitigazione, adattamento e comunicazione.

A cura di Alice Stocco e Luigi Conte (UniVe)

Un titolo ben definito che riflette una situazione complessa -il cambiamento climatico- nel suo divenire, e per gli effetti, anche sociali, che sta producendo.

Con la dott.ssa Stocco, biologa ed ecologa, che studia il rapporto tra natura e salute umana, e il dott. Conte, biofisico, che si occupa del clima, di agroecologia e di questioni socio-ambientali, potremo esplorare i dati più aggiornati sugli effetti del cambiamento climatico, dialogare sulle politiche pubbliche già adottate, e da adottare, sulle necessità dei territori, e su come comunicare efficacemente la questione.

 

Insomma, un punto di vista razionale e scientifico, espresso da due giovani ricercatori, su un problema molto grave che va affrontato senza che, panico da una parte,  e negazionismo dall’altra, oscurino le necessarie, e sempre più, urgenti, pratiche da mettere in atto.

L'entrata è libera.

Sempre liberi di non credere

Circolo UAAR di Venezia

 
13 MAGGIO DIVORZIO A 50 ANNI DAL REFERENDUM DA RICORDARE

 

Incontro dedicato ai 50 anni dal referendum sul divorzio

LUNEDI’ 13 MAGGIO a VENEZIA alle ore 17.30 presso la nostra sede di Campo Margherita

con la nostra responsabile nazionale delle iniziative legali UAAR Adele Orioli

La legge 898/1970 "Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio", è stata una legge osteggiata dai movimenti cattolici e difesa e voluta dalla maggioranza delle italiane e italiani. Una legge che ha modificato profondamente i rapporti, non solo economici, della coppia e della società, oltre ad aver sancito una divisione netta tra leggi dello Stato e i precetti religiosi come quello dell'indissolubilità del vincolo matrimoniale.

La relazione verterà anche sui cambiamenti già effettuati alla normativa sul divorzio nel corso degli anni, e sulle variazioni, a volte insidiose, suggerite da personaggi di parte.

Dedicato alle donne e agli uomini, e alle femministe, per un ampio dibattito sulla libertà.

Seguirà bicchierata!

 

 
9 MAGGIO RIUNIONE CIRCOLO SULLE ATTIVITA'

 

GIOVEDI’ 9 MAGGIO a MESTRE alle ore 17.30 presso la nostra sede di Via Napoli 49/a

TINELLO SPENSIERATƎO Un salotto con aperitivo, per un libero confronto a tema.

Con la consueta modalità conviviale  con cicchetti e bicchierata, riunione  aperta a socie/i e simpatizzanti per parlare delle attività del nostro circolo e dell’UAAR. Tra i temi che vorremmo affrontare, che i presenti potranno ampliare ci sono: la vicenda delle mancate autorizzazioni -inserto e volantino- per la visita del sovrano vaticano, la preparazione del premio letterario dedicato a Piero Angela, il programma del circolo da stilare fino a dicembre, e infine una veloce analisi delle attività che si possono attuare con le disponibilità finanziarie UAAR.

E se vuoi fare un "fioretto" sostienici con il 5 per mille :-) il codice fiscale UAAR è 92051440284 (riquadro -Sostegno enti terzo settore RUNTS-, o per i modelli online riquadro -Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale-)

 

 
28 APRILE CON CENSURE E FESTA DELLA LIBERAZIONE A VENEZIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In occasione del 28 aprile volevamo stupirvi con effetti speciali sulla Nuova Venezia, ma siamo stati malamente e doppiamente stoppati!

Ecco cosa è successo in questi giorni:

Per la visita veneziana del capo dei cattolici del 28 aprile, abbiamo contattato l’agenzia pubblicitaria che cura gli inserti a pagamento sulla Nuova Venezia e abbiamo confezionato un bel comunicato sul costo della kermesse, e i costi della chiesa in generale, a carico dello Stato italiano, e cioè di noi cittadini.

Secondo noi nulla di offensivo, solo dati, osservazioni e proposte.

Perché affittiamo spazi a pagamento? Beh, perché i giornali locali molto, molto raramente danno eco alle nostre iniziative e soprattutto alle nostre idee. Così come paghiamo i bolli per le  locandine dei nostri eventi perché il Comune non ci ha mai supportati come fa con molte altre associazioni e parrocchie con la "città in festa".

Questa volta però neppure i dannati denari sono bastati ad aprirci le porte dell’informazione perché il nostro INSERTO sulla visita papale è stato NON AUTORIZZATO dall’editore! E non è stato autorizzato non solo nei giorni intorno alla visita papale, ma assolutamente non autorizzato, cioè perpetuamente (caspita!!!).

Bene, ci siamo detti, allora volantiniamo in piazza i nostri pensieri in occasione del 25 Aprile festa della liberazione, e, per essere in regola, abbiamo chiesto al Comune di Venezia di pagare i diritti per il volantinaggio, senonché… il VOLANTINO NON È STATO AUTORIZZATO perché non si trattava di mera pubblicità!

Potete vedere qui, oltre alla vignetta di Staino pubblicata che ben rappresenta la situazione, il testo doppiamente stoppato, anche se a pagamento, sia come inserto non pubblicato sulla Nuova, sia come volantino non autorizzato dal Comune per la diffusione (e appunto non diffuso)!

Allora, pare proprio che sul papa e sulla chiesa, e i suoi costi, non si possa dire nulla, e che nessuno possa mettersi fuori dal coro, perfino nel giorno della festa della Liberazione, con un innocuo volantinoQuesta è la libertà di espressione che al momento ci è stata servita come atei e agnostici nella nostra città, dove viviamo, lavoriamo, votiamo e paghiamo le tasse.

Divulghiamo il misfatto, e magari, il nostro volantino (si trova anche in FB del circolo)! Grazie!

Ah! Ci rivediamo a maggio, per un sacco di interessanti incontri!

Vi aspettiamo sempre liberi (anche se di fatto censurati) di non credere!

BUON 25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE! E quanto ci auspicheremmo una liberazione anche dal Concordato e dalla sudditanza lo puoi immaginare!!!

 

 

 
ILLUMINIAMOCI CONTRO LA SUDDITANZA VATICANA A MESTRE IL 18 APRILE

ILLUMINIAMOCI: Versetti anticlericali

 

Presentazione del libro a cura dell’autore Ciro Verrati (presidente di Laicitalia e dirigente di Democrazia Atea)

GIOVEDI’ 18 APRILE a MESTRE alle ore 17.30 presso la nostra sede di Via Napoli 49/a

Quante volte ci siamo detti che dovremmo esternare di più il nostro diritto alla critica dell’ingerenza del Vaticano nel nostro Stato di diritto repubblicano? Ma come senza essere tacciati di essere anticlericali, estremisti e non libertari?

Ciro ci ha provato in rima, con il suo libro “Illuminiamoci”, intrigando il lettore attraverso la poesia con la prima parte del suo libro per metterlo in guardia dalla sudditanza, e indirizzandolo poi alla conoscenza puntuale della commistione malata tra Stato italiano e la religione cattolica, privilegiata tra tutte, e anche ben sovvenzionata, che rema contro il progresso sociale  e culturale  e contro i diritti umani, come ben spiega l’autore nella corposa appendice.

Insomma, un piccolo libro per una grande idea illuminista di libertà.

L’ingresso è libero. Seguiranno brindisi e cicchetti illuminanti!

 

 
UAAR VE: 8 LETTERA PUBBLICA, 11 EARTH SYSTEM

ti invitiamo la prossima settimana a due nuovi appuntamenti, uno a Venezia per la visita del papa dei cattolici sui costi della chiesa, e uno a Mestre sul sistema terra.


LUNEDI' 8 APRILE a VENEZIA,
alle ore 17.30 presso la nostra sede di Campo Margherita


PREPARAZIONE LETTERA DA PUBBLICARE SU UN QUOTIDIANO LOCALE
RIGUARDO AI COSTI DELLA VISITA DI BERGOGLIO, E NON SOLO
La macchina organizzatrice è già partita per la visita a Venezia del 28 aprile del sovrano Bergoglio. Una visita di 5 ore, tra piazza san Marco e Biennale, con un preventivo di spese comunali di ben 500.000 euro, alle quali aggiungere i costi militari di difesa e il trasporto (tutto a carico dei cittadini italiani). Una bella gocciolona in più ai 6 miliardi  che lo Stato italiano elargisce ogni anno al Vaticano.
Per questo motivo il circolo ha deciso di preparare una lettera (annuncio a pagamento), da pubblicare su un quotidiano locale, per ribadire la nostra contrarietà a questo genere di spese che privilegiano uno Stato già ricco e, peraltro, retto da un sovrano.
Porteremo una bozza che potrà essere rivista durante la riunione. L'entrata è libera.



GIOVEDI' 11 APRILE a MESTRE,
alle ore 17.30 presso la nostra sede di Via Napoli 49/a


proiezione video EARTH SYSTEM
e incontro con l'autore prof. ANDREA BERGAMASCO (fisico oceanografico e ricercatore C.N.R.)
Nel 1972 il meteorologo Edward Lorenz diede questo arguto titolo ad un suo articolo scientifico: "Prevedibilità: il battito d'ali di una farfalla in Brasile scatena un tornado in Texas?". Cioè, voleva significare, che la terra è un sistema complesso dove un cambiamento ne può provocare un altro, anche distante di spazio e di forma.
L'interessante video, della durata di circa 20 minuti, del prof. Andrea Bergamasco va ben oltre le farfalle, e metterà in luce gli equilibri naturali del sistema terra, ma indicherà pure dove l'azione degli esseri umani, non proprio un battito di ali, stia provocando, specie negli ultimi secoli, gravi sconvolgimenti e  forti reazioni.
Dopo la proiezione, l'incontro con l'autore permetterà di porgli eventuali domande.
La presentazione dell'evento è a cura di Enrico Bizio.
L'entrata è libera. In allegato la bella locandina tratta da un fotogramma del video Earth System.
Sempre liberi di non credere
Circolo UAAR di Venezia

 

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 119