Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - Circolo di Venezia
Circolo UAAR di Venezia
  • SEDE DEL CIRCOLO UAAR DI VENEZIA, e indirizzo postale , via Napoli 49/a 30172 MESTRE
    aperta il giovedì dalle 17,00 alle 19,00, clicca qui per vedere la cartina
  • SEDE INCONTRI UAAR A VENEZIA, Dorsoduro 3687 (Campo Margherita) - 30123

INCONTRI SEMPRE APERTI ALLA CITTADINANZA,
per date vedi Programma qui in alto. Per informazioni 331 133 1225 (no sms) oppure venezia@uaar.it e per chiedere di ricevere le nostre news scrivici a info@uaarvenezia.it

 

MARZO DONNA 2024 SONO SOLO CANZONETTE?

 

GIOVEDI’ 7 MARZO, a MESTRE alle ore 17.30 presso la nostra sede di via Napoli 49/a

TINELLO SPENSIERATƎO : “SONO SOLO CANZONETTE…” dispiace siano così drammaticamente misogine

"Davvero non rispondo di me, io non ti voglio / Ti pretendo, è inutile che dici di no» (Raf)

Le canzonette, perché negarlo, sono importanti: come media segnano i nostri ricordi e la nostra storia, e si  intrecciano con la nostra vita sociale, soprattutto giovanile. Ascoltiamo e cantiamo piacevoli ritornelli liberatori ma, a volte, i contenuti delle canzoni sono, se va bene, ricchi di stereotipi, se va male sessisti e misogini, omofobi, razzisti e quant'altro, preoccupanti riflessi di una società ancora patriarcale e violenta. Oggi c’è anche la musica rap, e a sentirne i “discorsi” la preoccupazione, ahinoi,  aumenta!

A seguire brindisi e cicchetti canticchianti. L'ingresso è libero

 

 
A MESTRE 29 FEBBRAIO, NATI PER CREDERE, OPPURE NO?

 

GIOVEDI 29 FEBBRAIO a MESTRE alle ore 17.30 presso la nostra sede di Via Napoli 49/a

commento a più voci sui contenuti del libro: "NATI PER CREDERE"

TINELLO SPENSIERATƎO Un salotto con aperitivo, per un libero confronto a tema.

Un lettore che acquistasse il libro “Nati per credere” senza leggerne il sottotitolo -perché il nostro cervello sembra predisposto a fraintendere la teoria di Darwin- e senza conoscerne gli autori (Vittorio Girotto -psicologo cognitivo-, Telmo Pievani -filosofo della scienza-, Giorgio Vallortigara -neuroscienziato-), potrebbe fraintenderne di certo il contenuto.

“Nati per credere”, non avvalora la credenza, tipica degli esseri umani, per il sovrannaturale, ma cerca di spiegarla in termini di adattamento, cioè evolutivi, e non in termini statici e dogmatici: ovvero la credenza è un effetto collaterale, primordiale, non necessario in sé ed è sostituibile con la conoscenza, il progresso, e l'educazione.

Nel dibattito verrà tirato in ballo anche un altro libro, “La mente che scodinzola” (di Giorgio Vallortigara) per spiegare ancora meglio la faccenda della religione come espediente evolutivo per semplificare le questioni e le paure ancora ignote del genere umano.

Ne parleremo insieme per un dibattito sicuramente interessante tra noi, “nati per non credere”!

Ricordiamo volentieri che questi due libri, come molti altri ugualmente interessanti, sono a disposizione a prestito dalla fornita biblioteca del nostro bel circolo.

L’ingresso è libero con spensieratei cicchetti e brindisi miscredenti.

 

 

 
UAAR VE: GIOVEDI' 22 DARWIN DAY, IL PULCINO DI KANT AL CANDIANI

In onore di Charles Darwin ogni anno, intorno alla sua data di nascita, 12 febbraio (1809), l’Uaar organizza per il Darwin Day numerosi incontri ed eventi per divulgare i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale. Il nostro circolo, dopo l’interessante “Indagine nel mistero” con il prof Garlaschelli a Venezia, ti invita ora ad un altro significativo appuntamento che non puoi perdere:

GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO a MESTRE alle ore 17.30 al Candiani, sala al primo piano

Darwin Day 2024

“IL PULCINO DI KANT”

Presentazione del libro da parte dell’autore Giorgio Vallortigara

in dialogo con Alice Stocco (ricercatrice UniVe)

Come i piccoli dell’uomo, anche i "pulcini di Kant" cercano la mamma. Divertono, commuovo e fanno pensare”.

Divulgatore scientifico e autore di libri, il prof. Giorgio Vallortigara, noto neuroscienziato, ci presenterà il suo recente lavoro "Il pulcino di Kant", (ed. Adelphi) basato sulle ricerche e sulle osservazioni del comportamento dei primi giorni di vita nei pulcini e nei neonati.

Il dialogo con Alice Stocco ci  introdurrà in particolare ad una interessante questione sull'apprendimento, ovvero se alcuni schemi o guide esistano prima della nascita, prima cioè dell'esperienza. Insomma, l’apriori di Kant spiegato in termini scientifici ed evoluzionisti.

Il libro che riporta numerosi esempi di osservazioni e di esperimenti (effettuati anche con i pulcini delle galline di razza Polverara e Padovana!), è impreziosito dalle belle illustrazioni di Claudia Losi, che, insieme alle accurate spiegazioni dell'autore, rendono agevole la comprensione dell'argomento.

L'ingresso è libero.

 

Sempre liberi di non credere e sperimentare.

Circolo Uaar di Venezia

 
ARTE SI ARTE NO a cura di Giuseppe Indelicato

 

GIOVEDI' 15 FEBBRAIO, a MESTRE ore 17,30 –19 sede UAAR  Via Napoli 49/a

ARTE SÌ, ARTE NO

Alla scoperta dei metodi di rappresentazione, per godere l’arte, oltre le abitudini e i pregiudizi.

A cura di Giuseppe Indelicato

"Ama l'arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente meno" (Gustave Flaubert)

Il prof. Indelicato ci parlerà dell'arte rispetto alla nostra personale percezione che non sempre riesce a coglierne l'intera cifra, presa com'è dal frastuono del presente, e ci coinvolgerà, come al solito, in un dibattito interessante.

L'ingresso è libero. Seguirà brindisi ovviamente artistico.

 

 
DARWIN DAY 2024: MIRACOLI E MISTERI A VENEZIA CON GARLASCHELLI

 

LUNEDI' 12 FEBBRAIO, a VENEZIA  ore 17,30 presso il locale Laguna Libre di Cannaregio 969 Venezia

DARWIN DAY 2024 - XVI edizione - INDAGINI NEL MISTERO con relatore il prof. Luigi Garlaschelli, chimico, divulgatore scientifico e saggista, socio onorario del CICAP.

I Darwin Day sono un'occasione per celebrare le idee e la teoria dell'evoluzione di Darwin nei giorni intorno al compleanno del grande naturalista. Quest'anno ricorderemo Charles a Venezia, con il prof. Garlaschelli, proprio il giorno del suo compleanno il 12 febbraio (1809). La teoria dell'evoluzione che ha scardinato l'idea di un passato immobile e del creazionismo non è stata un'intuizione ma il frutto di osservazioni e studi svolti in vari anni e in più ambienti, effettuati con il metodo scientifico: risultato non un dio ma la casualità e la necessità forgiano noi e la natura in cui viviamo.

Il prof. Garlaschelli, con il metodo scientifico, e la sua chimica, si interessa da molti anni di fenomeni paranormali, anomalie, miracoli, pseudoscienze e misteri vari e li studia effettuando le sue indagini sul campo. Sui risultati di alcune indagini ha pubblicato articoli su riviste internazionali dedicate alla parapsicologia e al problema del paranormale. Persegue anche, coerentemente con i fini del CICAP, di cui è socio onorario, un'attiva opera di divulgazione scientifica. È comparso numerose volte alle televisioni italiane e straniere, e tiene spesso conferenze su questi argomenti, anche nelle scuole e nelle Università.

Qualche anno fa, tra le altre curiose cose in cui si applica, ha replicato con successo la falsa sacra Sindone.

Ha collaborato in modo fisso alle riviste del CICAP, Scienza & Paranormale e Query, e ha pubblicato articoli riguardanti il paranormale anche su altre riviste e sulla rivista della Società Chimica Italiana, La Chimica e l'Industria. Si interessa di illusionismo a livello non professionistico, ma ha tenuto conferenze per gruppi regionali del Circolo Magico Italiano, sugli argomenti "magia chimica" e "fachirismo".

E' autore del volumetto "Miracolo offresi" per le Edizioni Stampa Alternativa, e dei volumi "Processo alla Sindone", "I segreti dei fachiri" (con Massimo Polidoro); "Investigatori dell'occulto" (con Massimo Polidoro) e " Rabdomanzia" (con Andrea Albini) per la casa editrice Avverbi, Roma. Ha anche pubblicato nel 2006 un mystery dal titolo "Corpi di pietra" (Neftasia Ed.).

E' autore inoltre di un "Trattato di Magia Chimica" (con Alex Rusconi) e dei libri "Scienziati pazzi. Quando la ricerca sconfina nella follia" (con Alessandra Carrer) e "Vampiri. I Primi Documenti".

All'incontro con Luigi Garlaschelli, tenuto nella bella sala del locale Laguna Libre di Venezia, seguirà una cena con il professore e signora per la quale è necessaria la prenotazione già da ora per avvisare il locale. Non perdete questa bella occasione per mangiare in buona e razionale compagnia, e bene, a Venezia! Per prenotare scrivete a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . È possibile la scelta di un menù vegano/vegetariano, pesce o carne. Il costo si aggirerà circa sui 30/35 euro.

Non mancate a questo interessante appuntamento!

 

 
RICORDO DI SERGIO STAINO A MESTRE, COERENZA E LIBERTA'

 

GIOVEDI' 1 FEBBRAIO, a MESTRE alle ore 17,30 sede UAAR  Via Napoli 49/a

TINELLO SPENSIERATƎO

Incontro dedicato al ricordo di SERGIO STAINO, già presidente onorario UAAR

Il nostro tinello si veste questa volta dei colori e delle vignette in ricordo di Sergio Staino, mancato nell'ottobre del 2023.

Era l'anno 2014, in giugno, e Sergio Staino ci ha "onorato" della sua presenza a Mestre al Candiani in occasione della mostra itinerante "Sacrosante risate" organizzata da UAAR con le opere delle penne satiriche più prestigiose, compresa la sua. Con la compagna moglie Bruna, Bibi nelle sue vignette, come nostro ospite si è poi attardato con noi, e l'artista Marco Gavagnin Gava, a cena con il suo fare simpatico e modesto, tipico delle persone intelligenti. Prima però, su un pannello bianco al Candiani, in pochi secondi e con fermi tratti di pennarello indelebile ha dedicato al nostro circolo un'opera che è esposta oggi nella nostra sede di Mestre. Insomma, un giorno e una serata indimenticabili!

Per ricordare Sergio Staino, già presidente onorario UAAR,  sempre dichiaratamente ateo e che ha lavorato instancabilmente in difesa della satira e della libertà di espressione, oltre che della libertà in generale, saranno anche proiettate alcune immagini dei suoi lavori, e alcuni brevi video.

Non potrà mancare un brindisi in ricordo della sua coerenza intellettuale e della sua persona.

L'ingresso è certamente libero.

Con l'occasione: dobbiamo preparare il programma aprile-giugno, raccogliamo proposte!

 

 
ASSEMBLEA ANNUALE CIRCOLO A MESTRE IL 25 GENNAIO

 

ASSEMBLEA ANNUALE DEL CIRCOLO GIOVEDI’ 25 GENNAIO 2024 ore 17,30

nella sede di MESTRE Via Napoli 49/a 30172 Venezia


L’appuntamento dell’Assemblea del nostro Circolo è formale come da Statuto UAAR ma è anche fondamentale per la nostra vita associativa. Un momento democratico per fare il bilancio, non solo economico, delle nostre attività e stabilire insieme le direttive principali per gli impegni futuri. Inoltre eleggeremo i nostri rappresentanti (Coordinatore, Cassiere, attivo di Circolo). Invitiamo chi è disponibile a farsi coinvolgere e a candidarsi! La rotazione nelle cariche direttive è vitale così come è necessaria la distribuzione fra più soci/e degli impegni territoriali che comporta la gestione del Circolo, programma, apertura sede, posta, gestione locandine e molto altro.

L’Assemblea Annuale del Circolo è aperta a tutti, anche ai simpatizzanti. Hanno però diritto di voto solo i soci in regola con l’iscrizione 2024 che si può fare anche al momento.

l'ODG sarà definito insieme ai partecipanti.

Vi aspettiamo numerosi, seguirà festa granda con cicchetti e brindisi...

 

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 2 di 118