Articoli
UAAR VE - 15 FEB. DARWIN DAY 2019 ATENEO VENETO VENEZIA Stampa E-mail

VENERDI' 15 FEBBRAIO ore 10,00-13,00 A VENEZIA
presso l'Ateneo Veneto

in Campo San Fantin
(a fianco teatro La Fenice)

DARWIN DAY 2019 - XI edizione

DAL MICROBIOTA AL LASER

con la collaborazione dell’Ateneo Veneto, dell’Università di Padova e di Venezia.

Anche quest'anno il nostro Circolo ha organizzato una giornata scientifica particolarmente dedicata agli studenti delle scuole superiori veneziane, alla quale però possono partecipare tutti visto che l'ingresso è libero. L'argomento è particolarmente interessante con relatori qualificati che affronteranno lo studio degli importanti batteri presenti nel nostro intestino che  regolano il nostro benessere e anche il nostro equilibrio mentale. Di seguito il programma che trovi anche nella LOCANDINA:

ore 10.15 Piero Benedetti (UNIPD e Accademia dei Lincei Roma): Introduzione al Microbiota.

ore 10,30 Daniele Del Rio (Univ. di Parma, School of Advanced Studies on Food and Nutrition): Elogio dei batteri. Il microbiota intestinale lavora per noi e influenza anche il nostro cervello.

ore 11.15 Alessandro Angelini (Univ. Ca’ Foscari-Venezia): Darwin in provetta, evoluzione guidata di biomolecole in laboratorio.

ore 11.45 Stefano Bonetti (Univ. Ca’ Foscari-Venezia, Stockolm Univ.): La storia del laser. Dal Maser al “raggio della morte”. Il laser a elettroni liberi.

Ideazione e Organizzazione Franco Ferrari (UAAR VE e Ateneo Veneto); progetto Scientifico Piero Benedetti (UNIPD) e Stefano Polizzi (UNIVE).

Per le biblioteche delle scuole presenti  all'evento verranno donati dal nostro Circolo alcuni libri: - “L’azione dei vermi” di Charles Darwin, “E Marx tacque nel giardino di Darwin” di Ilona Jerger,  “Evoluti e Abbandonati ” di Telmo Pievani.

 
PROPOSTE DI LETTURA FEBBRAIO 2019 Stampa E-mail

PROPOSTE DI LETTURA FEBBRAIO 2019

a cura di Gianni G.

Carlo ALBERTO REDI - MANUELA MONTI - Genomica sociale

CATHERINE NIXEY -Nel nome della croce

MARCO MALVALDI - Le due teste del tiranno

 
UAAR VE - LUNEDI' 28 GENNAIO ASSEMBLEA ANNUALE 2019 Stampa E-mail

LUNEDI' 28 GENNAIO a VENEZIA DORSODURO 3686, ore 17.30
in campo Margherita
ASSEMBLEA ANNUALE DEL CIRCOLO DI VENEZIA COME DA STATUTO
DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE UAAR

L’appuntamento è fondamentale per la nostra vita associativa. Un momento democratico per fare il bilancio, non certo economico, delle nostre attività, e stabilire insieme le direttive principali per gli impegni futuri, ed eleggere i nostri rappresentanti.

Chi è disponibile a farsi coinvolgere si faccia avanti! Sarà benvenut* perché è URGENTE la rotazione nelle cariche direttive, nonché la distribuzione fra più soci/e delle "cose da decidere e da fare", che comporta la gestione del Circolo, che sono comunque piacevoli e corroboranti, per il loro senso di laicità  e utilità per i diritti dei non credenti e, anche, pensiamo, proprio per tutti!

Per coinvolgere proprio tutt* ci pare utile chiarire quali sono le attività di un Circolo Uaar. Ve ne sono di  necessarie e fondamentali, cioè prescritte dal regolamento, e che non possiamo omettere (coordinamento, cassa, iscrizioni, apertura sede), e ve ne sono altre più volontarie e complementari da svolgere in base alle nostre energie, disponibilità, fantasia, e di quante ne vogliamo combinare (eventi, news, sito, gazebo e volantinaggi, biblioteca, rapporti verso l'esterno ...).

Le attività fondamentali e complementari si combinano, nel senso che la soddisfazione di un circolo, e dei suoi componenti tutti, si esprime nelle attività che riesce a concretizzare oltre ai doveri "burocratici" che acquistano così un senso collettivo, ateo e civile. Ognuno può impegnarsi, per quel che può, in un'ampia griglia di possibilità di espressioni. La progettualità dei più giovani è particolarmente gradita :-).

Ti aspettiamo, è importante per il nostro circolo, e per la laicità di questa italietta ancora da svezzare con più laicismo e razionalità.

L'ingresso è libero anche ai simpatizzanti che però non potranno votare le cariche interne al circolo. I soci per aver diritto di voto devono essere in regola con l'iscrizione 2019 che si può fare anche al momento.

Con tanta voglia di fare ancora tante, pensiamo utili, cose, con tutte le nostre bellissime potenzialità  e impegno sempre liberi, è ovvio, di non credere (finché evoluzione non ci sopprimerà... perciò forza... resistiamo!)

IL DIRETTIVO USCENTE DEL CIRCOLO

P.S. la foto è un po' datata ed è tempo di aggiornarla anche con i nuovi ingressi attivi :-)

 
UAAR SEDE MESTRE - 24 GEN - LA SCUOLA CHE VORREI Stampa E-mail

GIOVEDI' 24 GENNAIO, A MESTRE, ore 17.30 presso la Sede UAAR in via Napoli 49/A

"LA SCUOLA CHE VORREI"


Oggi che la famiglia è in concorrenza con gli incontrollabili media in balia del mercato, la scuola dovrebbe essere un punto di riferimento per l'educazione, anzi no, per la valorizzazione delle capacità individuali, in favore della persona, e insieme in equilibrio con il favore della società. La scuola, oltre che una scuola di vita tra pari (e questo è un aspetto importante, con il corollario derivato da una brutta società che crea bullismo e emarginazione)  è anche l'agenzia sociale più importante per diffondere con la conoscenza l'uguaglianza, e i principi e i valori riconosciuti dai diritti civili e rispettosi di tutte le persone. La scuola, in passato è  stata colonizzata dalla religione con la trasmissione del sapere in termini oscurantisti, oggi, per fortuna non è più così, anche se c'è ancora tanto da fare, da organizzare e comprendere, e da difendere, per non tornare velocemente indietro. In Italia com'è la situazione oggi? E all'estero che soluzioni sono state adottate? Ce ne parlerà, per coinvolgere i presenti nel dibattito, un'insegnante attiva, e motivata, che ha cercato e avuto, la possibilità di mettersi in discussione con alcuni viaggi di formazione all'estero, per capire come meglio agire. Per esempio in Finlandia le scuole....

 

 
UAAR VE - film IO C'E' in sede a Mestre Stampa E-mail

Giovedì 10 gennaio, ore 17,30 a Mestre presso la sede Uaar in via Napoli 49/a


Visione di alcune scene e dibattito sul film “IO C'E' ”

 

di Alessandro Aronadio, 2018

Metti che a Roma un B & B voglia fare la concorrenza agli istituti religiosi che affittano camere. Metti che all'impresa collaborino un ragazzo smaliziato ma non troppo (Edoardo Leo), la problematica sorella commercialista (Margherita Buy) e un intelligente, quanto cinico, intellettuale (Giuseppe Battiston). Metti che il piccolo gruppo elabori una nuova religione che, a dispetto delle loro stesse previsioni, ha un tale successo da risucchiarli nel vortice del credo da loro stessi inventato!

Un film  ironico e irriverente che, oltre che farti fare qualche sana risata liberatoria, fa pure riflettere sui meccanismi del consenso religioso.

 

L'entrata è libera. Si raccomanda la puntualità.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 63