Articoli
UAAR VE - VIRTUALI MA NON TROPPO ...E SEMPRE ATTIVI! Stampa E-mail

purtroppo un nuovo decreto Covid, al fine di tutelare la salute di tutti con il distanziamento, interrompe di nuovo le nostra programmazione e i nostri incontri.

Ma noi non ci arrendiamo, e proporremo alcuni incontri che diventeranno sì virtuali ma certo non meno interessanti.

A breve realizzeremo e invieremo a chi è interessato, dei link per accedere comodamente a letture, o a filmati, su argomenti di interesse ateo, agnostico e di attualità rispetto ai temi della non credenza e della non discriminazione.

In particolare per novembre, abbiamo pensato anche ad una originale interpretazione di una attrice che leggerà un testo contro la violenza, inoltre cercheremo di divulgare on line l'importante relazione “Le mani sulle donne, no all’infibulazione” che dovevamo tenere il 25 giornata internazionale contro la violenza di genere.

Avrete capito che dobbiamo anche comunicarvi che le sedi Uaar di Venezia e Mestre, dal 29 ottobre fino ad almeno tutto novembre, non sono più aperte al pubblico. In ogni caso però, se qualcuno avrà bisogno per iscrizioni o assistenza Uaar, potrà prenotare un incontro nella sede di Venezia (Campo Margherita)  o in quella di Mestre (Via Napoli) all’indirizzo del circolo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Se siete interessati ai link dei filmati che proporremo a soci e simpatizzanti, ma non fate parte della nostra mailig list, potete chiedere di esservi iscritto anche come semplice simpatizzante (quindi gratuitamente) al nostro indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Grazie.

Restate in linea, e a presto.

Sempre liberi di non credere, e di divulgarlo, virtuali ma non troppo!

 
PROPOSTE DI LETTURA NOVEMBRE 2020 Stampa E-mail

PROPOSTE DI LETTURA NOVEMBRE 2020

a cura di Gianni G.

GIULIO GIORELLO - PINO DONGHI -  Errore

SILVIA BRE - Centoquattro poesie - Emily Dickinson

THEODOR W. ADORNO - Aspetti del nuovo radicalismo di destra

 
UAAR VE - SABATO 24 OTTOBRE MESTRE TORNA L'APPUNTAMENTO ANNUALE CON LO SBATTEZZO Stampa E-mail

SABATO 24 OTTOBRE, 16.00-18.30
Gazebo UAAR in Piazza Ferretto a Mestre
dedicato allo sbattezzo e alla libertà della non credenza

Come ogni anno, da ben 12 anni perché é del 2008 il primo sbattezzo nazionale organizzato da UAAR, saremo ancora una volta in piazza. Ci metteremo la nostra faccia anche se con la mascherina, i volantini, e il nostro materiale, per ribadire la libertà della non credenza anche attraverso la pratica dello sbattezzo, cioè la coerente dimostrazione di non voler più far parte dei sudditi - così sono definite le persone battezzate da bambine - della chiesa cattolica. E' una questione importante perchè la libertà della non credenza è ancora limitata nel mondo, e definita a volte come un crimine da perseguire con il carcere o addirittura con la perdita della vita. Anche in Italia, spesso siamo solo tollerati ma non considerati cittadini da ascoltare e con uguali diritti della "maggioranza" cattolica e ahimè anche i nostri soldi finiscono nei mille rivoli delle ingenti somme elargite dallo Stato al Vaticano. Noi poniamo una questione di libertà che da fastidio in quanto non vogliamo subire i dogmi e i privilegi di una fede, in mano ai potenti, che può essere usata per comandare e annebbiare la mente.

Vi aspettiamo con l'entusiasmo di sempre  in piazza ma evitando assembramenti !

E quest'anno, per chi si sbattezza c'è la bella novità che il sito dei conteggi locali e nazionali dei non più sudditi liberati é adesso gestito direttamente da Uaar! Evviva lo sbattezzo!

 
HOMO sapiens?, UN RITRATTO IMPIETOSO, a cura di MICHELE ZANETTI Stampa E-mail

GIOVEDI' 15 OTTOBRE - alle ore 17,30 MESTRE
presso l'Officina del Gusto Via P.Sarpi 22
HOMO Ritratto impietoso di una specie vincente

 

A cura di Michele Zanetti, saggista scrittore, naturalista e fotografo.

 

Per chi conosce e segue Michele, sempre curioso, attento, e alle volte molto critico nella sua veste di divulgatore naturalista, non sarà una sorpresa la sua relazione sull'animale forse più attivo e diffuso della terra, e cioè l'essere umano.

Per una serata condita da un sano ANTI-antropocentrismo con un tema forte e controverso e il tentativo di rispondere alle fatidiche domande: chi siamo? Da dove veniamo? E dove stiamo andando.

I posti limitati per garantire la distanza e sono da prenotare in anticipo  a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Grazie!

 
UAAR VE - Venezia 5 ott: IINSIDE GOLA PROFONDA, il documentario Stampa E-mail

LUNEDI' 5 OTTOBRE, alle  ore 17,30 A VENEZIA,
Campo Margherita Dorsoduro 3686

sede UAAR  (davanti la farmacia)

INSIDE - GOLA PROFONDA (il documentario),
UNA TRAMA INTRIGANTE

Il documentario ripercorre la storia di un film molto famoso, la pellicola hard Gola Profonda del 1972, la più vista nelle sale cinematografiche americane, e anche la più censurata! Ma perché parlarne in UAAR? Ci sono tanti motivi, il primo è perché per la prima volta la protagonista di un film hard è una donna. Poi per la reazione tutta amerikana con tanti cittadini entusiasti della esplicita libertà veicolata dalle immagini, ma anche con tanti cittadini puritani integralisti infuriati contro una trama peccaminosa che scardinava tradizione e morale. In questa storia ci sono anche i giudici chiamati a condannare la pellicola, che però non conoscono le parti anatomiche femminili...ahi ahi. E poi c'è il presidente Nixon che sguinzaglia l'FBI contro l'indecente visione e che incapperà egli stesso nelle indagini dell'FBI, e nello scandalo gola profonda del Watergate.  Infine, spuntano le femministe a difesa dell'uso del corpo delle donne e di Linda Lovelace.

Insomma Gola Profonda scatena, con qualche scena osé,  tutto e il contrario di tutto: niente male per un film nato quasi per scherzo e davvero molto ironico!!!

A cura di Rosa Tarantola, con la visione di alcune scene del documentario Inside-gola profonda del 2005.

Posti limitati per garantire la distanza e da prenotare a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 70