Articoli
UAAR VE - LUNEDI' 20 VENEZIA CAMPO MARGHERITA TAVOLO 8 e 5 x 1000 e PRESENTAZIONE LIBRO CHECCO CANAL Stampa E-mail

LUNEDÌ 20 MAGGIO dalle 16:00 alle 18:00

Venezia - Campo s. Margherita (Dorsoduro 3686)

TAVOLO INFORMATIVO 5X1000 e 8x1000

Per una scelta consapevole

e a seguire,

alle ore 18:00 presso la sede del Circolo in Campo

IL GIRO LUNGO DI CHECCO CANAL
presentazione del libro da parte dell’autore, Aleramo Lanapoppi

Come al solito, in questo periodo di dichiarazioni dei redditi vogliamo essere in strada a spiegare il funzionamento spesso ignorato della ripartizione dell’8x1000, per aiutare i cittadini a scegliere consapevolmente per chi firmare.
E subito dopo, parleremo del libro di Aleramo Lanapoppi, che segue la vita del protagonista Francesco Paolo Canal avvicinandosi a temi a noi cari: oltre a discutere dell’intero romanzo, leggeremo infatti il capitolo in cui Checco scopre l’ateismo di Sigmund Freud e ne rimane entusiasta, e quello in cui in America scopre Richard Dawkins e approfondendo la teoria darwinista trova un’etica alta nell’essere umano al di fuori del divino.

 

 
UAAR VE - 17 E 24 MAGGIO DUE INCONTRI SU SPINOZA MESTRE VIA PIAVE 67 Stampa E-mail

VENERDÌ 17 MAGGIO e 24 MAGGIO
ore 17,30

(DOPPIO incontro)
Mestre – Via Piave 67
BARUCH SPINOZA
a cura di Maria Giacometti

Per un così importante libero pensatore, che per le sue idee era inviso a tutte le grandi religioni dell’epoca, abbiamo deciso di dedicare ben due incontri, entrambi presso il Negozio di via Piave 67. La prima parte il 17, la seconda il 24. A condurci alla scoperta di Spinoza sarà Maria Giacometti, da sempre accurata e appassionata divulgatrice dei nostri incontri a tema filosofico.

Entrata libera

 
UAAR VE - GIOVEDI' 16 MAGGIO IN SEDE MESTRE RESOCONTO CONGRESSO UAAR Stampa E-mail

GIOVEDI' 16 MAGGIO ore 17,30
Sede del Circolo Uaar di Venezia
Mestre Via Napoli 49/a

Per i soci (ma anche per i simpatizzanti curiosi), i partecipanti al nostro XII Congresso di Rimini dell'11-12 maggio ci riepilogheranno l'importante triennale appuntamento, le ultime novità, i cambiamenti approvati, e i membri del nuovo Comitato di Coordinamento eletto.
Intanto, qui trovi il comunicato stampa.

 
UAAR VE - SABATO 11 MAGGIO GAZEBO PER EUTANASIA LEGALE Stampa E-mail

SABATO 11 MAGGIO
dalle ore 10:00 alle 14:00
Mestre, Piazza Ferretto

TAVOLO A SOSTEGNO DEL DDL PER L'EUTANASIA LEGALE

Mancano 138 giorni alla scadenza che la Corte costituzionale ha dato al Parlamento per fare una legge sull'eutanasia legale. Eppure ancora all'interno della Camera dei Deputati non si è tenuta nemmeno una votazione.

Per aumentare la pressione sul Parlamento, facendoci anche forti di un sondaggio che mostra come il 93% degli italiani siano a favore di una legge, isieme con l'Associazione Luca Coscioni, come in tante altre città d'Italia, torneremo in piazza.
Passa allora a trovarci in Piazza Ferretto a Mestre, per dare il tuo sostegno al diritto all'autodeterminazione.
Ti aspettiamo!


 

 
UAAR A MESTRE - FILM LA VITA DI ADELE DUE GIORNI 8 E 9 MAGGIO Stampa E-mail

MERCOLEDI' 8 E GIOVEDI' 9 MAGGIO

ore 17:30

presso la Sede UAAR Circolo di Venezia
MESTRE VIA NAPOLI 49/A

Visione di alcune scene del film
"LA VITA DI ADELE"

a cura di Gianni Gasparini

del regista Abdellatif Kechiche,
tratto dal romanzo a fumetti "Il blu è un colore caldo" di Julie Maroh

Un film denso che si dipana, in tre ore di pellicola (anche per questo è proposto in due pomeriggi), sul frammento di vita di due donne, Emma e Adele. Il rapporto tra le due non è privo delle contraddizioni dovute alla diversa età (la prima è infatti già consapevolmente trasgressiva, mentre Adele è ancora alla ricerca del sé), ma soprattutto dovute alla provenienza sociale delle due protagoniste che le collocherà comunque in ruoli familiari già conosciuti e tradizionali. È la storia, anche fisica ed erotica, di un amore che finisce per il tradimento di Adele, colei che forse amava di più, e che di più soffrirà. Un tradimento con un ragazzo, che è ancora un modo per ribadire che la ricerca di Adele è purtroppo scombinata, difficile, e ancora frenata dalla sua cultura più intima, insomma per necessità.

L'entrata è libera.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 59