Articoli
UAAR VE: GIO 18 FESTA SBATTEZZO CON I PASTAFARIANI Stampa E-mail

come anticipato nell'articolo precedente, abbiamo organizzato un secondo appuntamento per la Festa dello sbattezzo dei 60 da Prato.

Si tratta di una vera festa con ospiti importanti. La festa è già riuscita visto che le nostre locandine sono andate a ruba, cioè noi le abbiamo affisse e ce le hanno staccate -o strappate- tanto erano belle! Non puoi mancare!

GIOVEDI' 18 OTTOBRE  alle ore 17,30
presso  SEDE UAAR a MESTRE in Via Napoli 49/A
FESTA DELLO SBATTEZZO, con i rappresentanti del PASTAFARIANESIMO

Il Pastafarianesimo è una religione rivelata al fisico Henderson, negli Stati Uniti, nel 2005. Questa nuova religione mette fortemente in discussione la teoria del Creazionismo e del Disegno Intelligente, insegnata nei corsi di scienze in Kansas, opponendole quella del Disegno Demente.

Abbiamo invitato allora i rappresentanti dei Pastafariani -anche perché sono simpatici!- e Jacopo Ranzato laureato in antropologia culturale proprio con una tesi sul Pastafarianesimo, che ha avuto pure una menzione di merito dalla giuria del Premio di laurea UAAR, perchè ci parlino della loro fede verso il Prodigioso Spaghetto Volante e dei Sacri Condimenti svelati al profeta sul monte Sugo.

Sarà una serata dissacrante, durante la quale verrà offerto ai più giovani lo sbattezzo gratuito, che si concluderà con una sacrounta spaghettata per tutti! L'ingresso è libero, si suggerisce uno scolapasta in testa come segno di rispetto e sottomissione al Prodigioso Spaghetto Volante!!!

Clicca sulla locandina per ingrandirla.

Sempre liberi di non credere e di dissacrare con una spaghettata.

 
UAAR VE - OTTOBRE FESTA SBATTEZZO A 60 ANNI DA PRATO Stampa E-mail

dedichiamo, in questo ottobre, due appuntamenti alla festa dello SBATTEZZO dei 60 anni da Prato!

Era infatti  il 25 ottobre 1958 quando la Corte d’Appello di Firenze assolveva il vescovo di Prato, che aveva denigrato pubblicamente due giovani, da poco sposati civilmente, perchè "Suoi sudditi in quanto battezzati" creando loro problemi di relazioni e anche di lavoro. Ed era il 25 Ottobre 2008, per ricordare quel fattaccio, a cinquant’anni di distanza, che l’Uaar organizzava la prima Giornata nazionale dello sbattezzo.

Oggi, sono tanti gli sbattezzati e ancora di più sono i bambini che, grazie a genitori non più legati alla tradizione religiosa, non devono subire il pedobattesimo, cioè una scelta molto coinvolgente che non fanno con informazioni e comprensione.

Lo sbattezzo, è un'iniziativa volontaria, una questione di libertà e anche di coerenza. Lo sbattezzo si ottiene inviando una semplice raccomandata alla parrocchia dove si è stati battezzati (trovi i moduli sul sito Uaar oppure rivolgiti a noi).

Il primo appuntamento con la festa dello sbattezzo è con il nostro gazebo in formato ridotto per le nuove norme di sicurezza di Venezia

MERCOLEDI’ 10 OTTOBRE ore 15-19
in PIAZZALE ROMA a VENEZIA
ESCI DAL GREGGE

ci troverai con uno striscione e un tavolino, comunque sufficiente a farci riconoscere, a distribuire con un sorriso i nostri bei volantini per uscire dal gregge. Vieni ad aiutarci.

 

L'altro interessante  e particolare appuntamento, con una vera spaghettosa festa e sbattezzi per tutti, è previsto

GIOVEDI' 18 OTTOBRE alle ore 17,30  presso la SEDE UAAR a MESTRE in Via Napoli 49/A
FESTA DELLO SBATTEZZO, con i rappresentanti del PASTAFARIANESIMO

Intanto segnati la data, anche se per ricordarti questo appuntamento pubblicheremo un nuovo articolo qualche giorno prima.

Sempre liberi di non credere, e senza l'acqua santa.

 
PROPOSTE DI LETTURA OTTOBRE 2018 Stampa E-mail

PROPOSTE DI LETTURA OTTOBRE 2018

a cura di Gianni G.

JURGEN HABERMAS - Rinascita delle religioni e Secolarismo

MAHMUD DARWISH - Undici Pianeti

MicroMega 6-2018 - CONTRO IL POLITICAMENTE CORRETTO

ZYGMUNT BAUMAN - L'ultima lezione

 
UAAR VE - PASSEGGIATA LAICA VENEZIA SABATO 22 SETTEMBRE 2018 Stampa E-mail

...e continuiamo con le nostre iniziative di quest'anno per ricordare il XX Settembre 1870 (Breccia di Porta Pia) dandovi questo appuntamento

SABATO 22 SETTEMBRE, A VENEZIA,

partenza dal Ponte della Costituzione alle ore 9.30

PASSEGGIATA LAICA  2018

alla quale possono partecipare tutti i liberi pensatori, e anche i curiosi.

Venezia, la città dei campanili, delle chiese, ha un’altra importante dimensione, quella della non credenza e della laicità che ha distinto il nostro territorio, così come in tutta Italia, con personaggi illustri, storie e situazioni.

Per l’occasione della festa del XX Settembre, abbiamo individuato alcuni luoghi: venti punti per altrettanti spunti di laicità. In particolare ci soffermeremo in alcuni di questi luoghi veneziani, già di per sé suggestivi e artistici,  leggendo brevi schede esplicative per invitare alla riflessione e a un breve dibattito i partecipanti. Alla fine della passeggiata laica festa per tutti con spritz ateo rinfresco e brindisi alla laicità. Le schede verrano pubblicate successivamente sul nostro sito www.uaarvenezia.it.

La partenza è prevista alle 9.30 ai piedi del Ponte della Costituzione (Calatrava) lato biglietterie - per chi è più comodo alla stazione ci aspetti la avvisando (3296354804), l'arrivo sarà in Campo Margherita per il rinfresco.

CLICCANDO QUI APRI LA SCHEDA CON L'ELENCO DEI LUOGHI LAICI A CUI DEDICHEREMO LA PASSEGGIATA.

SE VUOI LEGGERE LE 20 SCHEDE CLICCA IN ALTO SUL BOTTONE DOWNLOAD.

La sfida, per i prossimi anni, è di ripetere la passeggiata laica individuando sempre nuovi luoghi laici in Venezia. Aiutaci. E’ una sfida per la libertà.

La partecipazione è libera, ma per una migliore organizzazione ti chiediamo di anticipare la presenza a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al  3296354804, grazie.

 
UAAR VE - Mestre XX SETTEMBRE, SPETTACOLO TEATRALE "IO STO CON GARIBALDI" Stampa E-mail

Il XX SETTEMBRE 1870 , BRECCIA DI PORTA PIA, è oramai una festa dimenticata. Eppure è una data importante che segna la fine del potere temporale dei papi in Italia e la stagione del Risorgimento e dell’Unità d’Italia che senza quella breccia non sarebbero stati possibili.

Pochi ricordano che il XX Settembre è stata una festa nazionale fino al 1930, quando è stata abrogata dal regime fascista. Abbiamo voluto recuperare questa importante festa e memoria e lo abbiamo fatto con questo primo speciale appuntamento, seguirà sabato 22 una laica passeggiata per Venezia

GIOVEDI' 20 SETTEMBRE,  a Mestre  alle ore 17,30,
presso l'Officina del Gusto in via Paolo Sarpi ,
SPETTACOLO TEATRALE "IO STO CON GARIBALDI"
ideato, scritto e interpretato da Loris Trevisiol

Una sorta di dimostrazione di riguardo nei confronti di questo nostro personaggio rappresentativo, evidenziando alcune sue caratteristiche poco note, avendo riguardo alle sue sconfitte più che alle vittorie e cercando di attualizzare il messaggio risorgimentale. Il tutto accompagnato dalla coinvolgente musica del Gruppo Cantalastoria.

E Garibaldi, che c'entra? Lui il 20 settembre 1870 aveva 63 anni e, in tutt'altro posto, si stava preparando alla sua ultima impresa nel nome della libertà.

Ma Roma aveva sempre rappresentato per lui l'utopia a cui tendere ed a cui "sacrificare delle sconfitte certe", come quella dell'Aspromonte e di Mentana. Il suo unico modo di intendere l'Unità d'Italia, al di là delle diverse visioni sui modi per raggiungerla.

La rappresentazione musical-teatrale "Io sto con Garibaldi" entra nel merito di alcuni di questi aspetti: il clima dell'epoca delle origini del nostro Stato, il significato delle sconfitte, le utopie di cui c'è un gran bisogno allora come oggi, "l'essere" in contrapposizione con "l'apparire".

Ingresso libero

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 53