ATTENZIONE CAMBIATA LA SEDE DI: AMORE SENZA BARRIERE A MESTRE, GIOVEDI' 4 OTTOBRE
ATTENZIONE CAMBIATA LA SEDE DI: AMORE SENZA BARRIERE A MESTRE, GIOVEDI' 4 OTTOBRE Stampa E-mail

 

ATTENZIONE

Questo articolo nella edizione precedente cominciava così:
"E' facile dire amore, metterlo in pratica è spesso molto più difficile e articolato" ed è una frase indovinata.
Abbiamo dovuto spostare la sede perché il Centro Culturale Kolbe della parrocchia di Via Aleardi ha ritirato la disponibilità del suo spazio, che ci aveva concesso a pagamento, per l'incontro in questione mettendoci anche in difficoltà perché le locandine sono già affisse e i volantini distribuiti. Ovvio che non ci arrendiamo e l'incontro lo faremo comunque. Per favore passa parola per il cambio sede e orario, grazie:

GIOVEDI' 4 OTTOBRE ore 18,00

a MESTRE in via PIAVE 67

AMORE SENZA BARRIERE

OEAS* per il benessere psico-fisico e sessuale delle persone con disabilita’

Il sesso degli angeli non esiste, esistono invece persone che necessitano di particolare cura, e di condivisioni di esperienze, per gestire il benessere sessuale inteso nel senso più ampio di quello “meccanico”.

Il tutto con la massima sensibilità e delicatezza,  specie verso le persone coinvolte e le loro famiglie, ma senza le ipocrisie degli angeli.

Per affrontare una tematica così complessa che investe, nella sfera intima dell'affettività e della sessualità, alcune persone in particolare ma in generale tutte le persone, abbiamo organizzato una tavola rotonda con una Operatrice OEAS in formazione, una Psicologa  e una Ginecologa AIED, una Sociologa UAAR.

Con la partecipazione in videoconferenza di Maximiliano Ulivieri e Fabrizio Quattrini di LoveGiver, il Comitato che  ha organizzato i primi corsi OEAS in Italia (in molti Paesi esteri la figura di OEAS è già riconosciuta dalla legislazione).

In particolare l’Operatrice OEAS, Ulivieri e Quattrini, ci parleranno della formazione degli assistenti, delle loro motivazioni, delle esperienze già acquisite, e inoltre delle problematiche da affrontare nel particolare contesto sociale italiano.

*Operatori sull'Emotività, Affettività e Sessualità delle persone con disabilità).

L'ingresso è libero e privo di barriere.