LA NASCITA DELLA SCIENZA SOCIALE, DOVE GLI DEI RESTANO A GUARDARE
LA NASCITA DELLA SCIENZA SOCIALE, DOVE GLI DEI RESTANO A GUARDARE Stampa E-mail

MARTEDI' 13 MARZO, ore 17,30 a VENEZIA,

in Campo Margherita, presso  il Circolo Paolo Peroni, Dorsoduro 3686

LE STRADE DELLA RAGIONE: LA NASCITA DELLA SCIENZA SOCIALE

a cura di Michele Cangiani, economista e sociologo

Se la conoscenza di se stessi e delle persone più vicine è a volte già così difficile, si può pretendere di conoscere, e di prevedere, con l’appellativo di scienza, i fenomeni dei gruppi e delle società? Eppure, a ben vedere, già le religioni  e i sistemi politici e di potere dei secoli passati hanno saputo instaurare meccanismi precisi di consenso, di controllo e di previsione sulle reazioni delle “masse”.

E’ però nell’Ottocento, con l’avvento dell’industrializzazione e dell’urbanizzazione, e poi con le guerre mondiali, che l'indagine  ha interessato grandi pensatori che hanno elaborato dei sistemi complessi di comprensione dei fatti sociali. Poi sono nate  la psicologia sociale e la sociologia che sono diventate materia accademica molto interessante, e molto umana, per spiegare e tradurre in regole i comportamenti sociali …ma non si può dire se nel bene…o nel male.

La relazione è molto interessante, l'ingresso è libero. Seguirà dibattito.