UAAR VE - 3 E 4 FEBBRAIO CONTINUA IL PRESIDIO ANTIFASCISTA
UAAR VE - 3 E 4 FEBBRAIO CONTINUA IL PRESIDIO ANTIFASCISTA Stampa E-mail

DOPO IL 27 GENNAIO,
CONTINUA  SABATO 3 E DOMENICA 4 FEBBRAIO, IL PRESIDIO ANTIFASCISTA INSIEME ALL'ANPI E AD ALTRE ASSSOCIAZIONI E ORGANIZZAZIONI POLITICHE

PIAZZETTA COIN MESTRE ORE 10-17

questo il volantino condiviso che distribuiremo

ANCHE UAAR IN PIAZZA CONTRO IL FASCISMO E LE DITTATURE
Il Circolo Uaar di Venezia, interpretando con apprensione le attuali derive della società, plaude all’iniziativa “Mai più fascismi” messa in atto per il 27 gennaio e il 3-4 Febbraio dall’Anpi e dalle numerose associazioni civili e politiche firmatarie dell’Appello.
Non sono poche le battaglie condotte dal nostro Circolo in questi anni, spesso insieme all’Anpi, in nome della libertà, della resistenza e contro l’esercizio dell’arroganza.

Tra i valori dell’UAAR si annoverano infatti, fin dalla sua costituzione e nel solco dei principi della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, il rispetto dei diritti umani, la democrazia, il pluralismo, l’uguaglianza, la valorizzazione delle individualità, la libertà di coscienza, il principio di pari opportunità nelle istituzioni per tutti i cittadini, senza distinzioni basate sul sesso, sull’identità di genere, sull’orientamento sessuale, sulle concezioni filosofiche o religiose, sulle opinioni politiche, sulle condizioni personali e sociali.

UAAR intende per la sua specifica finalità contrastare l’autentico totalitarismo di chi si adopera per imporre per legge a tutti i cittadini i principi morali di una particolare concezione del mondo e i privilegi di pochi e vuole contribuire all’affermazione concreta del supremo principio costituzionale della laicità dello Stato, delle scuole pubbliche e delle istituzioni, e ottenere il riconoscimento della piena uguaglianza di fronte alla legge di tutti i cittadini indipendentemente dalle loro convinzioni filosofiche e religiose.

In particolare, UAAR persegue l’abolizione di ogni privilegio accordato, di diritto o di fatto, a qualsiasi religione e si fa  promotrice di numerose iniziative legali su diversi argomenti: dalla laicità della scuola ai simboli religiosi negli edifici pubblici, dal diritto al riconoscimento della propria identità non religiosa all’invadenza cattolica in RAI, senza dimenticare i diritti di chi non frequenta l’ora di religione. Tutte iniziative giunte alla Corte Costituzionale, in Cassazione e alla Corte Europea, e diverse di esse sono state coronate da successo.

Pensiamo che sia ancora possibile fermare il declino dell’Italia e che si possa costruire, insieme, una società che consenta a tutti i cittadini di essere realmente se stessi, convivendo pacificamente in un paese contraddistinto da un reale pluralismo e dal rispetto reciproco delle scelte individuali.

E’ per tutti questi motivi che il Circolo UAAR di Venezia è in Piazza democraticamente, contro il fascismo e le dittature,  con Anpi e le numerose e varie associazioni civili firmatarie dell’appello.

 

Aggiungi commento

I soci registrati, prima di inviare un commento, devono accedere con login e
password dall'apposito modulo LOGIN in basso a sinistra.

Se non sei socio i tuoi commenti potranno essere pubblicati dopo approvazione dei moderatori, e pertanto potrebbe trascorrere un po’ di tempo.

La scelta delle notizie e i commenti eventualmente espressi dai curatori
o dai visitatori non rappresentano necessariamente l’opinione dell’UAAR.

Codice di sicurezza
Aggiorna