Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - Circolo di Venezia
Circolo UAAR di Venezia
  • SEDE DEL CIRCOLO UAAR DI VENEZIA, e indirizzo postale , via Napoli 49/a 30172 MESTRE
    aperta il giovedì dalle 17,00 alle 19,00, clicca qui per vedere la cartina
  • SEDE INCONTRI UAAR A VENEZIA, Dorsoduro 3687 (Campo Margherita) - 30123

INCONTRI SEMPRE APERTI ALLA CITTADINANZA,
per date vedi Programma qui in alto. Per informazioni 331 133 1225 (no sms) oppure venezia@uaar.it e per chiedere di ricevere le nostre news scrivici a info@uaarvenezia.it

 

UAAR VE - LUNEDI' A VENEZIA IL CICAP E LA RAZIONALITA'

LUNEDI' 12 NOVEMBRE, ORE 17.30,
in Campo Margherita Venezia
presso il Circolo Peroni
IL CICAP E LA RAZIONALITA',

a cura di Giuliano Bettella


Il CICAP, cioè Il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze, è un'organizzazione di volontari, scientifica ed educativa, che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell'insolito.
Il CICAP nasce nel 1989 per iniziativa di Piero Angela e di un gruppo di scienziati, intellettuali. Il loro intento è un'opera di informazione e di educazione per favorire la diffusione di una cultura e di una mentalità aperta e critica, e del metodo scientifico basato sull’ evidenza nell'analisi e nella soluzione dei problemi.
E' un'operazione importante, che mettendo al centro il metodo scientifico, e facendo ciò, mette in discussione gran parte della credenza e della superstizione.
Qualcuno sostiene che CICAP dovrebbe fare di più e definirsi atea e agnostica. Il CICAP non è proprio di questa opinione, e Giuliano ce ne spiegherà i molto razionali motivi.
L'ingresso è libero.

 
UAAR VE - EMERGENZA LAICITA': SABATO 10 MANIFESTAZIONE A RIALTO CONTRO D.L. PILLON

E' EMERGENZA LAICITA'
e purtroppo per vari e gravi motivi!

L'Ospedale dell'Angelo di Mestre è infestato! Preghieranti fuori, proprio nel giorno dedicato all'interruzione di gravidanza, e adesso anche espliciti volantini antiabortisti in tutti i reparti (guarda la foto davanti a Ostetricia dell'inquietante volantino contro l'autodeterminazione delle donne divulgato in tutto l'ospedale), ma anche nelle scuole, e in tutta la città).

Il governo promette terreni e redditi di maternità, non per le donne, ma per la prole autoctona...donne come vacche! BASTA!
IL DDL PILLON va rivisto, ridisegnato, cambiato...PROTESTIAMO! INSIEME, DONNE E UOMINI,PER UN PERCORSO PARITARIO PER LE SEPARAZIONI E LE SITUAZIONI IN CUI SONO COINVOLTI DEI MINORI. SENZA CARRI ARMATI PER ALCUNO, NON SONO UNA GUERRA LA SEPARAZIONE E IL DIVORZIO!

SABATO 10 NOVEMBRE, ORE 11.30 A RIALTO,

CON NON UNA DI MENO, E  ALTRE ASSOCIAZIONI,  CI SARA' ANCHE L'UAAR CIRCOLO DI VENEZIA,  CONTRO L'INFESTAZIONE LOCALE E CONTRO IL DDL PILLON!

 

 
MESTRE UPM 9 NOV - 1^ INC. CORSO SU I TEMPI E I MODI DELLA NON CREDENZA

 

LE STRADE DELLA RAGIONE
CORSO SU I TEMPI E I MODI DELLA NON CREDENZA

organizzato da Università Popolare Mestre,
Corso del Popolo 61 a Mestre
in 5 lezioni su proposta di Uaar Circolo di Venezia.

Primo incontro del ciclo
9 Novembre alle 18.00

a cura di Cathia Vigato

Sarà una sorta di introduzione al concetto di laicità,  oltre che al contenuto delle altre lezioni tenute da Maria Giacometti, Michele Cangiani, Stefano Polizzi e Giuseppe Merenda.  Il corso, che puoi vedere in dettaglio qui sotto, è organizzato da UPM e dedicato ai loro soci ma prevede comunque, per i soci Uaar, l'entrata alle 5 lezioni al solo costo di 10 euro. I posti sono solo 24 e ad oggi 7 nov. ne sono stati già prenotati 18. Per l'iscrizione bisogna contattare UPM chiedendo, nel caso, l'agevolazione per Uaar.

 

QUESTE LE CINQUE LEZIONI:

16 nov venerdì ore 18,00
Prima lezione a cura di Maria Giacometti (Filosofa):
“La libera riflessione nell’antichità”
La nascita della filosofia e le concezioni dell’essere umano nel mondo.

23 nov venerdì ore 18,00
Seconda lezione a cura di Maria Giacometti (Filosofa):
“Il medioevo e la Modernità”
Un lungo periodo, difficile, ma fecondo.

07 dic venerdì ore 18,00
Terza lezione a cura di Michele Cangiani (Economista, Sociologo):
“La nascita della scienza sociale”
La secolarizzazione come effetto del liberismo economico.

11 gen 2019 venerdì ore 18,00
Quarta lezione a cura di Stefano Polizzi (Università Ca’ Foscari Venezia):
“Darwin, un ribaltamento di veduta: l’uomo è un animale”
La scienza riporta l’uomo alla normalità e all’antispecismo.

18 gen 2019 venerdì ore 18,00
Quinta lezione a cura di Giuseppe F. Merenda (Psichiatra):
“Le nostre proiezioni – Le innumerevoli immaginazioni e rappresentazioni dell’Essere Supremo”
Un ventaglio di rappresentazioni sacre aperto sul mondo materiale e reale.

 
IL GRIDO DELLE DONNE PROIBITE, CON MUSICA E POESIA A MESTRE, IL 6 NOVEMBRE

   ll mese di Novembre è occasione di mobilitazione contro la violenza alle donne che di certo va combattuta sempre e soprattutto su temi concreti. Come Circolo abbiamo comunque pensato,  da qui al 30, a ben quattro eventi per dire no all'arroganza e alla disparità di genere, in forma simbolica, ma comunque importante per svegliare le coscienze. il 6 Novembre il primo appuntamento che è artistico e particolare.

 

Martedì 6 Novembre  ore 17,30 a Mestre in via  Piave 67

Nel mese dedicato contro la violenza alle donne.

RICERCA MUSICALE E LETTURA POESIE:  DONNE PROIBITE

Interventi di Elisa Girardi, Loredana Perissinotto e Raffaella Terrin,  a cura di Guglielmo Pinna.

Un grido di indignazione contro la violenza ma leggero come una musica originaria che non ti aspetti, e un verso di poesia. Una performance di grande effetto contro l’insulto della prepotenza e della sopraffazione. Con i “racconti” e con la poesia ci saranno anche i suoni con strumenti originali, che non sono soltanto un contorno ma, come le parole, daranno senso alle storie. Clicca sulla bella locandina per ingrandirla.

L'ingresso è libero

 
MARX A VENEZIA UN PENSIERO ANCORA IMPORTANTE PER UNA CRITICA ALLA RELIGIONE E ALLA SOCIETA'

 

 ATTENZIONE PER CONDIZIONI METEO SFAVOREVOLI QUESTO APPUNTAMENTO E' STATO RINVIATO A
LUNEDI' 5 NOVEMBRE (era 29 ott), ore 17,30  presso il Circolo Peroni  a Venezia in campo Margherita, Dorsoduro 3686

in collaborazione con il Circolo Culturale Paolo Peroni

MARX: DALLA CRITICA ALLA RELIGIONE ALLA CRITICA DELLA SOCIETA'

A cura di Michele Cangiani (Economista e Sociologo).

Il pensiero di Karl Marx, a duecento anni dalla sua nascita, è ancora importante per il nostro presente e per il nostro futuro.

"Marx è vivo e lotta insieme a noi " è un titolo riportato dal New York Times  per dar conto del'importanza del pensiero di Marx in occasione del suo 200° compleanno.  E' un titolo che si potrebbe anche intendere con ironia per alcuni, umorismo per altri, e anche pessimismo per molti, visto che il mondo sembra correre in una direzione opposta a quella che Marx avrebbe auspicato, dandogli così paradossalmente ragione.

Marx, in ogni caso, e al di là di come una persona oggi la possa pensare, è stato un grande filosofo e sociologo che ha saputo cogliere le contraddizioni della società nei suoi termini più realistici. Ha colto nell'insieme anche la potente dicotomia fra il di qua, le situazioni materiali,  e l'aldilà, la religione. La religione vista come una promessa frutto della cultura, cioè di una sovrastruttura economica del di qua!

Non perdete questo appuntamento. L'entrata è libera per proletari e no.

 

 
UAAR VE URGENTE - INCONTRO CON MARX DI OGGI RINVIATO A LUNEDI' PROSSIMO 5 NOV

le previsioni meteo per l'acqua alta a Venezia non demordono,

così abbiamo deciso di spostare l' "INCONTRO" con Marx  che era previsto per oggi (29 ott), a lunedì prossimo 5 novembre, stessa ora stesso luogo:

Lunedì 05 novembre, ore 17,30 presso il Circolo Peroni a Venezia in campo Margherita, Dorsoduro 3686
in collaborazione con il Circolo Culturale Paolo Peroni
MARX: DALLA CRITICA ALLA RELIGIONE ALLA CRITICA DELLA SOCIETA'
A cura di Michele Cangiani (Economista e Sociologo).

sempre liberi di non credere e di ascoltare i suggerimenti scientifici della meteo :-)

 
SABATO 27 ott GAZEBO VENEZIA E MESTRE A SOSTEGNO DEL PdL PER LA LEGALIZZAZIONE DELL'EUTANASIA

DUE GAZEBO in favore della proposta di legge sull’Eutanasia.

Oggi grazie all’organizzazione di UAAR e dell’Associazione Coscioni: uno a Mestre, la mattina in piazza Ferretto e uno a Venezia, nel pomeriggio, in campo Margherita davanti al circolo Peroni.

Tante le persone che hanno firmato la petizione perché la Poposta di Legge venga discussa in Parlamento –è stata depositata 5 anni fa- e perché venga anche discusso il reato di istigazione al suicidio per chi accompagna, e aiuta, qualcuno per andare all’estero per praticare in volontarietà l’eutanasia.
La vicenda Dj Fabo e Marco Cappato è esplicativa di questa situazione che la stessa Corte Costituzionale ha voluto girare al Parlamento.

Tutte le persone erano già molto informate sui fatti e la firma apposta ha perciò un grande valore di partecipazione sociale. E’ stata una bella esperienza vista anche l’improvvisazione dei gazebo sia per l’informazione preventiva che per l’organizzazione.
In totale più di 300 firme in poche ore
e con condizioni meteo non favorevoli, specie a Venezia. Grazie ai firmatari e grazie ai volontari.

Per Uaar, Gianna, Gianni, Antonio, Roberta e Cathia la mattina a Mestre; nel pomeriggio a Venezia eroici per il vento e la pioggia, Roberto, Stefano, Lucrezia, Enrico e Mirco. Grazie anche al Circolo Peroni, cioè nel caso a Graziella.

Ecco, sulle cose concrete ci siamo e tante persone ci seguono – a Mestre sono arrivate veramente tante persone conosciute e addirittura affettuose -  e ci ringraziano anche!

Cathia

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 2 di 90