Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - Circolo di Venezia
Circolo UAAR di Venezia
  • SEDE DEL CIRCOLO UAAR DI VENEZIA, e indirizzo postale , via Napoli 49/a 30172 MESTRE
    aperta il giovedì dalle 17,00 alle 19,00, clicca qui per vedere la cartina
  • SEDE INCONTRI UAAR A VENEZIA, Dorsoduro 3687 (Campo Margherita) - 30123

INCONTRI SEMPRE APERTI ALLA CITTADINANZA,
per date vedi Programma qui in alto. Per informazioni 331 133 1225 (no sms) oppure venezia@uaar.it e per chiedere di ricevere le nostre news scrivici a info@uaarvenezia.it

 

Riuscitissimo Darwin Day 20.02.2010 a Venezia

Ancora il prestigioso Ateneo e una giornata davvero speciale dedicata a Charles Darwin (vedi programma) (clicca su un' immagine per vederle tutte e 12)

La platea composta da tante persone conosciute, altre incuriosite dagli autorevoli interventi in programma, e poi dai numerosissimi ragazzi di ben sei classi delle scuole superiori ……. posti a sedere esauriti!

 
Crocifissi

Un nostro socio, con riferimento alla questione riportata da Cathia nell'articolo precedente, ha pubblicato oggi l'articolo che segue, sul sito dell'Associazione LibertàEguale, del cui Direttivo Nazionale fa parte e della quale sono autorevoli esponenti due dei firmatari del DdL, Stefano Ceccanti e Giorgio Tonini:

CROCIFISSI NELLE AULE di Cino Casson (11 Febbraio 2010)

 
Crocifissi: il PD non difende la laicità

Ciao a tutte e tutti,
la brutta notizia , sul sito UAAR nazionale troverete più dettagli, è che...

Undici senatori del PD hanno presentato un disegno di legge per "regolamentare" l'esposizione dei crocifissi nella scuola pubblica che consta di soli tre articoli.

Io noto l'assoluta mancanza di una coraggiosa difesa del principio di laicità dello stato e, ancora una volta, un riferimento a valori che dovrebbero interessare eventualmente la sfera privata degli individui e non interferire con la sfera pubblica ove la libertà di ognuno di contemplarli o no dovrebbe essere tutelata a garanzia di tutti. Ecco gli articoli…..

 
NONCREDO: una rivista che ci dà una mano

Segnaliamo questa interessante pubblicazione, edita dalla Fondazione “ RELIGIONsFREE ”, e giunta già alla sua terza uscita, che si dedica “…… alle esigenze culturali, di documentazione e di informazione di quel 18 per cento della popolazione italiana, pari ad 11 milioni di cittadini, che, nel totale rispetto delle leggi, dell’etica condivisa e della più rispettosa tolleranza per le idee altrui, non si riconosce in alcuna delle tante religioni istituzionalizzate, dogmatiche e gerarchiche esistenti: parliamo dei non credenti……..”

Free download del n° 2 : (PDF 730KB) Numero 2 Anno 2009 - Mirror 1

 
La Sindone a Treviso: breve resoconto

La Seconda Sindone è stata simpaticamente presentata Venerdì 29 gennaio 2010 a Treviso presso l’Auditorium Stefanini.

Basta che un uomo possa soltanto concepire diverse soluzioni perché la fede, ossia l'unica soluzione, diventi fragile. Paul Valéry, Quaderni, 1894-1945 (postumi 1957-61).

E’ stata proprio una grande e bella presentazione ieri sera a Treviso quella del prof. Garlaschelli del CICAP. Sul tappeto rosso è sfilata la sua sindone nuova di zecca veramente molto somigliante a quella che Torino si sta preparando ad esporre in pompa magna!!!......

 
La Curia veneziana: diritti civili solo alle coppie sposate

La Curia ancora contro le convivenze. Secondo il Patriarcato di Venezia è “discriminante” la delibera che parifica ogni tipo di convivenza per l’assegnazione degli alloggi.

La Curia «boccia» il bando casa di Paola Vescovi (fonte “Corriere del Veneto.it” )

VENEZIA — Il termine, secco secco, è scritto nero su bianco in una nota ufficiale diramata ieri: «Discriminante». Così il Patriarcato di Venezia — esprimendo «disagio e contrarietà» — definisce il provvedimento del consiglio comunale che nel nuovo regolamento per l'assegnazione di alloggi pubblici inserisce fra i beneficiari di «punti premio» le coppie che si sono sposate o si sposano entro un anno dall’assegnazione ma anche quelle che convivono da più di un anno….. leggi tutto qui

 
Sanità:mancano medici e infermieri, invece assumono preti - Petizione on line

Vi invitiamo a sottoscrivere la petizione proposta dal Consigliere regionale Nicola Atalmi (socio UAAR)

Sottoscrivi:    http://www.petizionionline.it/petizione/le-usl-venete-assumano-medici-e-infermieri-non-preti/342

Nicola ci scrive : “A luglio avevo presentato un’interrogazione nella quale chiedevo qual è il costo che sostiene la collettività per pagare i sacerdoti che svolgono il servizio di assistenza religiosa ai malati.

A seguito della mia interrogazione la  Giunta ha ben pensato di stipulare un accordo con le Diocesi venete  per la regolarizzazione degli assistenti religiosi all’interno degli ospedali..........

 

 
«InizioPrec.81828384858687Succ.Fine»

Pagina 82 di 87